Ischia

HOME / Ischia

ischiaPartendo dal borgo di Positano, traverseremo l’intera costa passando accanto ai Li Galli e ammirando l’intero litorale dell’isola di Capri.Proseguiremo verso la seconda isola maggiore della penisola: Ischia, anche conosciuta come “l’isola verde”. Il tour comincia con un giro dell’isola, ammirando dal mare le sue sbalorditive bellezze.

Si parla innanzitutto delle numerose Ville Patrizie, arroccate sulle rocce a pochi metri dal mare che costeggiano l’intero perimetro dell’isola. Successivamente raggiungeremo il Porticciolo di Sant’Angelo, il borgo più chic di Ischia apprezzato e frequentato da numerosi vip. Le sue casette bianco candido che vanno a mescolarsi con leggere tinte pastello, i numerosi vicoletti ed i negozietti di souvenir alternati a bar e ristoranti, rendono il borgo una vera e propria cartolina.

procidaTerminato il giro tra le numerose insenature e spiaggette della costa, potrete approdare sull’isola e conoscere le sue bellezze interne, primo fra tutti il possente Castello Aragonese, collegato alla terraferma attraverso un ponte. L’isolotto, oltre al Castello stesso, racchiude altre numerose attrattive tra cui le Cattedrale dell’Assunta, la Chiesa dell’Immacolata, il Convento delle Clarisse e soprattutto numerosi ed affascinanti panorami che danno sul Golfo di Napoli.

Non potrete certamente lasciare l’isola senza concedervi un po’ di relax: potrete visitare attraverso un extra i Giardini Termali risalenti all’epoca romana.

Altra grande ricchezza è la Baia di Sorgeto, le cui sorgenti d’acqua calda provenienti dal sottosuolo si mescolano all’acqua del mare creando vasche naturali gratuite di diversa temperatura; e la Sorgente di Nitrodi, dalle acque “miracolose” sia dal punto di vista curativo che estetico.

Un’ulteriore sosta per godere della gastronomia locale: potrebbe pensarsi che data la natura marittima del territorio i piatti forti siano a base di pesce; ma è il “Coniglio all’Ischitana” il vero prodotto tipico, nato nelle zone alte dell’isola.

Sarete ben soddisfatti di far ora ritorno a Positano, dopo aver trascorso una giornata all’insegna del relax e della vostra cura personale.

NOTE STORICHE
CASTELLO ARAGONESE: il castello sorge su un isolotto, poco lontano l’isola principale e legato ad essa attraverso un ponticello. Già nel 474 a.c, il luogo, ha ospitato i Greci, principalmente con la funzione di difenderli dagli attacchi nemici.